Toro

toro1

Una persona con l’ascendente nel segno del Toro si sente legata alla terra ed alla natura, è lento e paziente.
La sua prerogativa essenziale è di voler costruire, nel senso più concreto e costruttivo del termine. Quindi, coerentemente a ciò è portato ad economizzare e ad essere ben aderente alla realtà, con i piedi ben piantati sulla terra.

Nel suo modo di atteggiarsi può apparire alquanto taciturno e riservato e quando si muove lo fa in modo silenzioso e discreto, dando priorità ai suoi obiettivi e seguendo la sua ambizione.

Quantunque risulti capace d’incassare dei colpi, ciò non implica affatto che possa dimenticare il pur minimo torto subito, anzi, può all’improvviso inacerbirsi, ricordare anche il minimo particolare delle offese che ritiene di aver subito e procedere alla carica per vendicarsene, né più né meno dell’animale archetipico che lo rappresenta.

In generale è piuttosto diffidente, ma una volta deciso d’instaurare una relazione, amichevole, sentimentale o professionale, difficilmente ritornerà sui propri passi, ma cercherà quanto più possibile di consolidarla nel tempo.

In generale ama la vita materiale e quella dei sensi, gode di un buon senso dell’umorismo e nel proprio modo di relazionarsi è in grado di esternare un grande sentimento.

L’ascendente Toro ha fiducia nelle proprie capacità, denota ostinazione nel portare avanti i propri progetti ed è in grado di lavorare molto duramente per di conseguire uno scopo. Nel farlo può denotare un certo dogmatismo, che è comunque funzionale allo scopo.

Il suo amore per la bellezza, per la musica, l’arte e la letteratura si può tradurre anche nel desiderio di acquisire e circondarsi di oggetti ed opere che incarnino tali prerogative.
Il suo spirito espansivo si estrinseca particolarmente a tavola, potendo risultare decisamente goloso.
Fisicamente ha in genere il collo corto e le spalle alte.
Il signore del suo oroscopo sarà Venere.