Elemento Acqua

di Morgana 4

 Dopo avervi parlato degli elementali, in particolar modo dell’elemento Terra, Aria e Fuoco, oggi vi parlerò dell’elemento Acqua. Questo elemento corrisponde all’aspetto femminile e rappresenta il grembo femminile.

L’acqua è la sorgente della vita, il simbolo è un triangolo a testa in giù, la lettera che gli corrisponde è l’omega Ω ed assimila, mescola, riempie, ammorbidisce, inibisce e dissolve. Essa purifica gli animi, è terapeutica e guaritrice, è colei che tutto unisce e l’elemento più imprevedibile.

A questo elemento appartengono i segni del Cancro, Scorpione e Pesci. L’Acqua rappresenta la concentrazione, il magnetismo, il potere mentale e l’inganno e ad essa sono legate le sirene, tritoni ed il suo spirito elementare è l’ondina, bellissima e rara.

Gli animali legati a questo elemento sono quelli acquatici, balene, foche, delfini, il colore invece è presente in tutte le sfumature del blu, mentre il punto cardinale è l’Ovest. Durante un’operazione, in un cerchio sacro porre ad Ovest una coppa d’acqua, se di fonte ancora meglio, altrimenti usare conchiglie.

La luna e nettuno sono i pianeti legati a questo elemento, basta pensare alle maree ed è legata in natura agli oceani, piogge, stagni, paludi e fiumi. L’ora del giorno che le corrisponde è il crepuscolo e le piante sono ninfe, loto e gigli d’acqua.

Lo strumento è il calderone e calice, usati durante alcune operazioni, la pietra è l’acqua marina e la stagione l’autunno. Il metallo legato ad essa è l’argento ed il mercurio.

Le divinità legate a questo elemento sono: Femminili la Dea Afrodite, Dea Yemanja e Dea Tiamat, mentre i Dei sono Poseidone, Agwe e Nyord. Le divinità sono tutte in prossimità di sorgenti, paludi, laghi e dimostrano il carattere sacro dell’elemento.
Con oggi abbiamo finito il nostro corso accelerato d elementi, da domani si inizierà con il parlare di altre basi della magia.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>